Muro Armato in Mattoni - Parete Tecnica

Per parete tecnica, della Muratura Portante Armata in Laterizio, intendiamo quell’insieme di stratificazioni che compongono l’involucro globale e cioè quell’elemento di fabbrica che separa lo spazio interno da quello esterno e che funge nel contempo da barriera rispetto agli agenti atmosferici ma anche da filtro attivo rispetto alle esposizioni inquinanti.

L’involucro edilizio infatti deve soddisfare contemporaneamente molteplici esigenze che vanno da una mera separazione interno/esterno a più articolate funzioni di controllo degli effetti prodotti dalle variazioni ambientali.

L’aspetto legato alla riduzione dei consumi energetici ottenuti per mezzo di un buon isolamento termico per la stagione invernale, nei climi temperati di tipo mediterraneo, molto spesso non tiene conto della necessità di raggiungere un corretto raffrescamento durante la stagione estiva.

Verifiche rispetto agli apporti solari attraverso gli elementi opachi di una parete stratificata, hanno dimostrato che la principale problematica in estate è data dal surriscaldamento diurno che può essere mitigato solo tramite un corretto calcolo degli sfasamenti.

Per raggiungere tale scopo si dovranno adottare tecnologie miste massivo-isolate a cappotto interno, piuttosto che cappotto esterno, capaci di possedere elevata riflettanza solare, di accumulare grandi quantità di calore, di confinarle verso l’esterno ed infine di rilasciarle nelle ore notturne.

  

  

Le Passive houses che oggi il mercato propone, per contro, sono per lo più realizzate in legno e nella stagione invernale risultano indubbiamente molto efficienti mentre in quella estiva il funzionamento non può essere passivo a meno che non vengano realizzate mettendo in gioco grandi masse.

Isolando in maniera indiscriminata poi, se è vero che si riducono i costi per il riscaldamento, non è altrettanto certo che si creino quelle condizioni di benessere che in buona parte dipendono dalle caratteristiche igrometriche e dalla traspirabilità della parete stessa.

L’uso di nuovi materiali da costruzione con tecnologie non sufficientemente testate può far sottovalutare una serie d’inquinanti chimici da idrocarburi o da formaldeide che, anche a basse concentrazioni, combinati con polveri, muffe e batteri provocano gravi danni alla salute.

 

 

Capitolo a parte è rappresentato dall’esposizione al gas Radon che si concentra nell’edificio, rimanendo imprigionato a causa di finestre e porte a tenuta stagna, pareti non traspiranti e mancanza di aerazione naturale. Purtroppo l’edilizia contemporanea a motivo dell’aumentata sigillatura e dell’uso di sistemi di ventilazione meccanica non tiene in giusto conto le antiche tecniche ed i materiali con matura affidabilità quali il mattone in terracotta che rappresenta l’essenza di un rapporto diretto tra uomo e natura.

 

 

Stratificazione

Nel sistema Muro Armalater® la muratura portante armata in mattoni faccia vista (28/30 cm) rappresenta lo strato esterno della parete ed è finita all’intradosso con un termointonaco (2/3 cm) sul quale viene fissato un freno vapore.

Il successivo strato d’isolante (8/12 cm in base alle zone climatiche) può essere realizzato con lane minerali o coibenti di origine naturale, mentre l’intercapedine (4/6 cm) per il passaggio degli impianti è delimitata da orditura in legno o in acciaio per il successivo ancoraggio degli strati di finitura interna.

Un pannello di terra cruda abbinato a cartongesso (3,5/4 cm) completa all’intradosso la parete tecnica e consente di ottenere valori termici in grado di regolare anche l’umidità dell’ambiente.

Tutti i componenti il pacchetto parete sono altamente resistenti al rischio incendio.

Stratificazione

La parete tecnica concepita con totale eliminazione degli intonaci sia esterni che interni semplifica la realizzazione dell’edificio, riduce le manutenzioni ed i costi per gli interventi.

Il pacchetto isolante comprensivo d’intercapedine funzionale al passaggio dell’impiantistiche idriche ed elettriche elimina le tracce ed agevola le riparazioni che vengono effettuate con semplice rimozione dei soli pannelli di rivestimento interno.

La parete tecnica nel sistema Muro Armalater® ha lo scopo di facilitare la traspirabilità del pacchetto isolante che essendo protetto da un involucro esterno in terracotta, anch’esso altamente traspirante in quanto poroso, risulta quale tampone igroscopico avente funzione di sfasamento con massa critica esterna.