FAQ Muro Armalater

Muro Armalater FAQ:

D1 - Perché un Muro Armalater in mattoni portanti è oggi più attuale rispetto ad un telaio in cemento armato?

L'attualità di un muro in mattoni portanti con la tecnologia Armalater rispetto ad un telaio in cemento armato è in relazione sia al rischio sismico dovuto all'estrema difficoltà di ancorare le pareti di tamponamento all'interno di un telaio in cls (calcestruzzo) che alle problematiche legate ai ponti termici nelle superfici delle pilastrate.

D2 - Ma il mattone non è ormai un materiale obsoleto dal momento che tutti parlano del legno come materiale attuale?

Il mattone non è per niente un materiale obsoleto anzi è l’unico prodotto che può confrontarsi con il legno dal punto di vista ecologico in quanto trattasi di materiale naturale ed è inoltre molto più prestazionale del legno rispetto a tutte una serie di possibili azioni di rischi esterni ed interni al fabbricato quali incendi, inondazioni, cicloni, malfunzionamento di impianti idraulici ed elettrici.

D3 - Perché non vanno bene le murature a cassero gettate piuttosto che un Muro Armalater in mattoni?

Le murature a cassero gettate se risolvono il problema di un edificio dal punto di vista strutturale, per loro natura essendo contenitori di un getto cls, non hanno la fondamentale capacità di permettere alla parete di traspirare come solo la terracotta può fare, creando le giuste condizioni di vivibilità all’interno di una casa.

D4 - Ma con un Muro Armalater in mattoni non si ottiene un isolamento sufficiente in base alla normativa. Quindi come è possibile utilizzarlo?

Questa domanda che pone un interrogativo sulle capacità della semplice muratura in mattoni di essere rispondente alla normativa sull’isolamento termico è sintomatica di un’idea, diffusasi già nel lontano 1977 (anno dell’entrata in vigore della legge 373), secondo la quale la parete perimetrale doveva essere risolta con un unico prodotto capace di assolvere sia le funzioni strutturali che quelle termiche. Oggi dobbiamo ritrovare il giusto equilibrio che riporti a lavorare insieme materiali con specifiche caratteristiche onde creare un pacchetto funzionale non solo nella fase invernale ma anche in quella estiva. Il sistema brevettato Muro Armalater è concepito proprio per realizzare tale condizione ed utilizza quindi oltre alla massa inerziale della muratura portante in mattoni un buon isolamento a cappotto interno.

D5 - E’ vero che in caso di Incendio una struttura realizzata in mattoni con il Muro Armalater è più sicura di strutture realizzate con altri materiali?

E’ più che vero dal momento che i mattoni utilizzati nel sistema Armalater sono cotti a temperature che raggiungono oltre i 1000° e nascendo nel fuoco possono quindi resistere al fuoco.

D6 - Il Muro faccia-vista è vantaggioso rispetto ad un muro intonacato? Se si, Perché?

Il faccia vista o cortina è obiettivamente vantaggioso innanzitutto per quanto concerne l’aspetto legato alle manutenzioni delle facciate esterne che sono praticamente nulle ma lo è anche in quanto permette di evitare quelle deleterie pellicole di rivestimento che molte pitture murali contengono.

D7 - E’ meglio fare isolamento a cappotto esterno oppure interno nelle zone a clima Mediterraneo?

Le zone a clima Mediterraneo sono caratterizzate da maggiori periodi di temperature elevate con un rapporto tra mesi caldi e freddi a seconda delle zone di circa 2 a 1. E’ chiaro che in queste condizioni ci si debba preoccupare maggiormente di difendersi dal caldo riducendo i fabbisogni degli energivori impianti di climatizzazione estiva (condizionatori). Il sistema Muro Armalater, seguendo la tecnica del calcolo degli sfasamenti, utilizza i mattoni nella loro funzione di massa critica esterna che si carica di calore nella fase diurna e si scarica in quella notturna, mentre il cappotto isolante interno mantiene costante a bassissimo costo la temperatura voluta.

D8 - E’ importante per la salute che via sia una permeabilità del Muro e quindi una sua traspirabilità?

La fisiologia umana per sua natura è basata sull’assorbimento ed il rilascio dell’acqua nei modi più vari ed è quindi indispensabile che l’ambiente in cui si vive abbia caratteristiche compatibili con la possibilità di catturare ed espellere il vapore acqueo in eccesso. Il ricambio dell’aria è inoltre molto importante per evitare la concentrazione di inquinanti di varia natura. Per questi due motivi una muratura in mattoni nella tecnologia Muro Armalater è estremamente funzionale.

D9 - Quanti Piani si possono costruire con una muratura portante in tipologia Muro Armalater?

Con la tecnologia Muro Armalater (muratura portante armata) si possono costruire, così come riportato nella normativa vigente, fino a quattro piani. E’ inoltre possibile ed in alcuni casi può essere una interessante soluzione, aggiungere un ulteriore sottostante piano garage predisposto di idonei isolatori sismici.

D10 - Costa Molto di più un Muro Armalater in mattoni faccia-vista piuttosto che in altre Soluzioni? Se si, il costo maggiore si recupera nella gestione ordinaria del Fabbricato?

Un muro portante armato in mattoni faccia vista nel sistema Muro Armalater arriva ad un costo che, rispetto a soluzioni di buona qualità, è assolutamente in linea con variazioni massime di circa un più 10%. L’eventuale maggior costo viene recuperato ampiamente nella gestione ordinaria e nell’ammortamento del fabbricato.

D11 - Il Muro Armalater è efficiente rispetto alle azioni sismiche e quindi sicuro in caso di Terremoto?

Il Muro Armalater, che per sua definizione è laterizio armato Antisismico, nel proprio sistema implementa l’armatura verticale ed orizzontale continua con una micro armatura diffusa avente funzione di ingranaggio antiscorrimento. Tale peculiarità lo rende estremamente efficiente sia nelle fasi oscillatorie che in quelle sussultorie dei terremoti.

D12 - Il Muro Armalater rientra nella Normativa Vigente?

Il Muro Armalater rientra pienamente nella vigente normativa sia per quanto concerne la tipologia degli elementi in laterizio utilizzati (mattoni semipieni con foratura tra 15% e 45%) che per quanto attiene alle previste armature.